Blog: http://Repubblicani.ilcannocchiale.it

Il documento della Dn del Pri: priorità al Mezzogiorno

La Direzione nazionale del Pri, dopo un lungo ed approfondito dibattito, approva la relazione del segretario.
La Direzione nazionale esprime la sua preoccupazione per l’andamento dell’economia italiana che, malgrado l’invito all’ottimismo del governo, evidenzia il rischio di un ulteriore declino del paese.
In particolare la Direzione nazionale del Pri si è soffermata ad analizzare la condizione complessiva del Mezzogiorno, un’area nella quale crescono progressivamente l’insoddisfazione e l’inquietudine, di cui è manifestazione lo stesso tentativo di dare vita ad un "partito del Sud". Al di là dell’esito di tale tendenza, il Pri ritiene che il governo debba modificare certe impostazioni e ricollocare il Mezzogiorno tra le priorità della sua iniziativa politica.
La Direzione nazionale del Pri ritiene infine che debba essere rivista la legge sul testamento biologico in discussione in Parlamento ed è favorevole alla pausa di riflessione che da più parti viene sollecitata.

Roma, 14 luglio 2009

Pubblicato il 3/8/2009 alle 11.41 nella rubrica Dir. Naz.le.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web