Blog: http://Repubblicani.ilcannocchiale.it

L'autonomia del Pri al di fuori dei due poli

L'Edera si prepara per le amministrative

Sulla base della nuova posizione politica assunta dal Partito Repubblicano Italiano a livello nazionale che consente piena autonomia nelle alleanze locali, avendo come riferimento il Partito Liberaldemocratico Europeo in un sistema caratterizzato da un forte bipolarismo.
Dovendo attivare una forte iniziativa che consenta al P.R.I. di ottimizzare i rapporti con tutte le componenti liberaldemocratiche presenti in entrambi gli schieramenti avendo l’obbiettivo di creare una federazione laica e liberale che diventi polo di attrazione per quelle risorse che si preparano ad abbandonare l’idea del partito democratico a sinistra e la federazione delle libertà nel centrodestra.
Preparandosi ad una tornata di elezioni amministrative che, mai come questa volta, significheranno la morte definitiva o la rinascita politica, sociale e culturale della Città.
Proponendo il progetto politico del Partito Repubblicano Italiano che parte dai programmi e dai problemi dei cittadini per arrivare successivamente alle alleanze.
Rivolgendosi a quella parte di carraresi i quali, come i repubblicani, non vogliono dividersi fra due schieramenti ed essere fuori dai due poli.
Il Direttivo del Partito Repubblicano Italiano Unione Comunale Carrarese, riunitosi il 22 gennaio ’07 nella pienezza dei propri poteri delibera:

Europe Italia Carrara Panorama of roofs with in the background the spire of the Cathedral belltower

  • 1 - La presentazione alle prossime elezioni amministrative del Comune di Carrara della Lista dell’Edera
  • 2 - L’apertura di rapporti ufficiali con i movimenti civici rappresentati dalla Prof.ssa Maria Mattei e con le forze che si riconoscono nel progetto politico, con particolare riferimento al patto di consultazione siglato a livello regionale fra tutte le componenti repubblicane, socialiste, liberali e laiche presenti nel territorio comunale
  • 3 - Da mandato al segretario di attivarsi da subito per la composizione della lista e la raccolta delle firme
  • 4 - Impone che i rapporti con le liste collegate siano improntate alla massima correttezza, lealtà e trasparenza, escludendo a priori ipotesi di collaborazione con soggetti politici che presentino al loro interno candidati dai trascorsi non cristallini, sia in termini di rilevanza penale che etica.

    Il direttivo del Pri dell'Unione Comunale di Carrara - 22.01.07


  • Pubblicato il 26/1/2007 alle 8.33 nella rubrica Comunicati.

    Il Cannocchiale, il mondo visto dal web