.
Annunci online

Repubblicani Il P.R.I. di Carrara (MS)
Addio a Ronchey, Nucara: intellettuale controcorrente
post pubblicato in Commemorazioni, il 9 marzo 2010
Una personalità che ha dato prestigio culturale all’Italia

Il segretario del Pri Francesco Nucara ha ricordato con commozione la figura del giornalista Alberto Ronchey, già direttore de "La Voce Repubblicana". "L’Italia ha perso un grande intellettuale e interprete della complessità e delle difficoltà della vita politica del secolo scorso e dei primi anni di quello attuale. Ronchey ha dimostrato una coerenza eccezionale, dalla sua giovinezza antifascista fino agli anni del successo giornalistico e letterario, senza mai chinarsi alle visioni comuni e omologate nell’opinione pubblica. Capace di una visione originalissima che affonda le radici nella più squisita e pura tradizione repubblicana, Ronchey ha sostenuto polemiche in nome di una lettura della realtà che molti non sono capaci nemmeno di comprendere. Con molto dolore i repubblicani piangono una personalità che ha dato prestigio culturale all’Italia".

vedi articolo originale
Sfoglia febbraio        aprile